Mi trovi anche su....

Top blogs di ricette

martedì 4 novembre 2008

CULURGIONES DI PATATE.....

CON QUESTA RICETTA PARTECIPO ALLA GRANDE INIZIATIVA DI MATTEO DEL BLOG VERDELIME! http://verdelime.blogspot.com/
Sempre in tema di tradizione......

oggi ho deciso di preparare una delle cose che amo di più in assoluto: I culurgiones di patate.....sono un piatto antico tipico della Sardegna,ogni zona ha la sua variante...io presento quelli Ogliastrini doc.....della mia zona:TORTOLI'......anche se la mia casa rimane Santa Maria Navarrese...piccolo angolo di Paradiso del quale prima o poi parlerò più approfonditamente.....
Torniamo alla ricetta....
PER LA PASTA:
1/2 kg farina oo
1 uovo intero
1 cucchiaino sale
acqua qb
PER IL RIPIENO:
4 uova intere
2 kg patate bollite e schiacciate
3 etti pecorino sardo semistagionato non troppo salato
3 etti provola dolce di Arborea
2 cipolle sminuzzate e soffritte in olio extra qb
abbondante menta tritata
Preparare l'impasto mischiando le patate bollite e schiacciate con tutti gli ingredienti aggiungendo il formaggio a poco a poco avendo cura di amalgamere bene!(è decisamente faticoso ma va fatto con cura) per ultimo la metuccia......Preparare la pasta, stenderla e ricavare dei cerchi ...riempirli con un cucchiaino di impasto e poi cercare di chiuderli dando la forma di una spiga portando sempre gli angoletti verso il centro!!!!è difficile da spiegare comunque di seguito ho messo alcune foto anche se non si vede molto bene!!!.....Una volta pronti ,bollire l'acqua e cuocerli.... sono cotti appena salgono a galla!!!!!!!!Condire con ragù di carne...anche se io li preferisco conditi con il sugo di pomodoro e basilico che esalta al meglio il gusto del ripieno!!!!!

QUESTO è IL RIPIENO



QUESTI SONO I CERCHI DI PASTA GIA' RIEMPITI
QUESTA E' LA FASE DELLA CHIUSURA....




ANCHE QUESTA....



QUESTA E' PRINCICCI (ME) ALL'OPERA.....






QUEsTO IL VASSOIO PIENO.....




IL DETTAGLIO




IL SUPER-DETTAGLIO (AHHAHHAH).....




E FINALMENTE IL PRINCI-PRANZO DI OGGI!!!!!!!!



AMATA ISOLA AMATO MARE , SOLE E TRADIZIONI...........GRAZIE DIO DI AVERMI CREATO SARDA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!BACI A TUTTE CLAUDIA











32 commenti:

babi ha detto...

Princicci ti sono usciti troppo bene, bravissima! mamma quanto sono buoni, me li hai fatti desiderare!!!

manu e silvia ha detto...

Ma certo che ne sai fare di cose!! Questa pasta non l'avevamo mai sentita, di per se non sembra difficile, solo che probabilmente sono proprio il pecorino e la provola che hai usato, a dargli il gusto particolare!
Ma poi vengono anche abbastanza grandi no? E conditi con il pomodoro, si sente comunque il gusto del ripieno???
un bacione

princicci ha detto...

ciao babi......se passi te li preparo!!!!!!baci baci

per manu e silvia: no infatti non sono difficili, basta azzeccare gli ingrdienti.....se li condisci con un sugo delicato il ripieno è ancora più buono!!!!!grazie ragazze!!!

Micaela ha detto...

che buoniii!! a vederli crudi sembrano i ravioli cinesi :-P sei bravissima!!! il ripieno di patate dev'essere buonissimo!!!

sorbyy ha detto...

Ma che belli.
Io oggi ho fatto i ravioli con ripieno di patata in salsa di cinghiale abbiamo avuto idee simili ciao

Claud ha detto...

wow che manualità!

Fantasilandia ha detto...

Siamo in due ad amare a fare questa ricettuzza. Mi piacciono da morire i Culurgiones ma, ogni volta che li faccio ci metto una mattinata intera. Mi mandi qualche tua ripetizione nel farle per accellerare la mia manualità!!!!!!
Pleaseeeeeeee
Un bacione grandissimo
1000 con lode

Danea ha detto...

Non li ho mai mangiati, ma devono essere straordinari!!! Giuro che appena imparerò a fare la pasta fresca, proverò questa ricettina da urlo!!!
Bravissima :)

Barbara ha detto...

Caspita che pazienza... complimenti sono davvero belli!

Onde99 ha detto...

Ma che cosa grandiosa!!! Con quel sughino, poi, mi viene una fame...

Deborah - GialloZafferano - ha detto...

Ciao,
Sono Deborah di GialloZafferano e ti contatto per proporti di partecipare al nostro secondo concorso culinario “Sapore di Sfida – Dolce Natale”.
Dopo il successo ottenuto dal nostro primo concorso “Sapore di Sfida – inventa la tua insalata di pasta”a cui avete partecipato in 80, noi di GialloZafferano abbiamo pensato di riproporvi una nuova sfida tutta Natalizia.
Se sei creativo, ti piace cucinare e vuoi metterti alla prova sfidando altri Blogger e Forumisti del nostro sito, questo dolcissimo concorso fa al caso tuo!
Di cosa si tratta? Semplice!
Rivisita o riscopri la ricetta di un dolce Natalizio o inventane una tutta tua personalizzandola secondo i tuoi gusti e la tua fantasia e prova a lasciare a bocca aperta la nostra giuria Vip.
In palio per i primi tre classificati c’è un meraviglioso premio e la possibilità di vedere la propria ricetta pubblicata da Sonia sul sito GialloZafferano.it .
Sei tentato? Partecipare alla competizione è semplicissimo, tutto quello che devi fare è:
1. rimandarci il modulo che trovi in allegato a questa mail, compilato in tutti i suoi campi all’indirizzo deborah.nania@giallozafferano.it entro e non oltre la mezzanotte di Venerdì 14 Novembre
2. registrarti sul Forum di GialloZafferano che trovi a questo indirizzo http://www.giallozafferano.it/forums/ (se sei già iscritto salta questo passaggio)
Bene! Ora sei iscritto alla gara… non ti resta altro da fare che postare la tua ricetta! Ecco come:
1. Posta la tua ricetta nell’apposita sezione creata per il concorso, entro e non oltre la mezzanotte di Venerdì 28 Novembre, scrivendo la ricetta completa di ingredienti, una (o massimo due ) foto del piatto finito, ed il link di rimando al tuo Blog.
2. Posta la ricetta completa sul tuo Blog, in modo che i tuoi affezionati lettori possano seguirti, con un link di rimando al Forum di GialloZafferano.
Ti chiedo solo di rispettare i termini di scadenza perché tutte le ricette postate oltre la data e l’ora di scadenza non saranno prese in considerazione ai fini del giudizio finale.
Una volta terminato il tempo di consegna delle ricette, una giuria di Vip si riunirà per decretare i primi tre classificati, quelli cioè che hanno saputo meglio esprimere lo spirito Natalizio attraverso la propria ricetta.
Se deciderai di partecipare al concorso, noi di Giallo Zafferano ti invieremo un simpatico gagliardetto da apporre in Home Page che attesta la tua partecipazione alla gara.
Ovviamente, tutti i nostri 45.000 utenti saranno sollecitati a gironzolare nelle cucine virtuali dei vari Blog partecipanti ed a lasciare dei commenti alle ricette in lizza per la vittoria.
Ti piace questa iniziativa?
Allora affrettati a confermare la tua iscrizione entro Venerdì 14 Novembre… vi aspettiamo numerosi!
Per maggiori informazioni puoi consultare il Regolamento Completo presente sul nostro Forum o il comunicato stampa.
Per qualsiasi domanda o richiesta considerami a tua disposizione.
Deborah

Morettina ha detto...

Mitica Princicci!!!!!!!!
Che lavorazione eccellente, si vede che sono fatti col cuore e amore!

Simo ha detto...

Sei stata superbrava, ti sono venuti una favola!
E poi....quanto sono buoniiiiiiii............

manu ha detto...

che belli!!! anche mia cognata che aspetta è sarda!!! vivono a cagliari con mio fratello!!! baci

ღ Sara ღ ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
ღ Sara ღ ha detto...

che meravigliaaaaaa


eh si, la Sardegna è bellissima......e i sardi pure ghghghg
un bacione!!!!!!!!

Pamy ha detto...

bravissima io li adoro solo che ancora non ho imparato a chiuderli, cos' quando li faccio li chiudo a mo di agnolotto!!

unika ha detto...

mamma mia come sono belli...non riuscirei mai a fare una cosa simile...sei bravissima:-)
Annamaria

Camomilla ha detto...

Buoni questi culurgiones, quando vengo in Sardegna li assaggio tutte le volte che posso! Bravissima Princi!!!
Buona giornata :D

dolci a ...gogo!!! ha detto...

mamma mia sembrano proprio squisiti!!un bacione imma

Mirtilla ha detto...

ma sono favolosi!!!
e non li conosevo affatto ;)

Ilaria ha detto...

Che buoniiiii!Li adoro come adoro la Sardegna...Ho appena aperto un blg culinario anch'io...Fatemi visita!un bacio...

MANUELA ha detto...

hei ma che manine d'oro che hai... io non sarei mai capace di chiuderli in quel modo.
Fai bene ad essere orgogliosa di dove sei nata, dovremmo esserlo tutti!!

Ross ha detto...

Ehh, che splendore, is culurgiones... sono stellari! Bravissima Claudia!

barbara ha detto...

Mamma mia Claudia... sono buonissimi, io ne ho mangiato una versione quadrata ma non così cicciotta ed erano favolosi... ma non ho capito bene come li chiudi... mi sembra così complicato!
comunque bravissima e poi che dire... la Sardegna è bellissima, peccato solo le speculazioni edilizie che la stanno distruggendo: vent'anni fa' andavo in vacanza a Roccaruja, posto magnifico, ci sono ritornata un paio di anni fa' e sono inorridita... l'hanno deturpata e la Sardegna che conoscevo non c'è più, ahimé...
peccato! comunque l'accoglienza è sempre splendida.
Un bacione.
bab

Antonella ha detto...

Wowww....sono fantastici Claudia!!!
Complimenti!!!
Un bacio grande!!!

Dodò ha detto...

mamma che buoni!!! e che abilità nel chiuderli! complimenti!

silvanausa ha detto...

prici bravissima una bella ricetta sai che io questi ce li ho nella mia pizzeria am q ua li facciamo nella friggitrice e poi li accompagniamo con una ciotolina si marinara sauce ma adesso li voglio provare come hai fatto tu ciaooooo

Rorò ha detto...

Questo formato di pasta è stato ed è tuttora per me un mistero...un mistero inspiegabile come si potesse richiudere dando una forma così bella e particolare...e sinceramente non l'ho ancora capito come si fa!!

Cmq bravissima!!

Ciao!

Matteo ha detto...

Che nostalgia...mi ricordano la mia infanzia passata a nuoro dai miei nonnini a mangiare sebade, culurgiones e pane frattau, minestra con la merca malloreddus fatti a mano, ravioli di formaggio....mamma mia che ricordi. E' proprio vero che la cultura di una regione passa anche attraverso la sua cucina...mi hai fatto tornare bambino nella cucina della mia nonnina ricca di profumi e piatti molto diversi da quelli della mia regione e che mi hanno arricchito della voglia di sperimentare, di conoscere....grazie.

2Gemelle ha detto...

complimenti!!!

Matteo ha detto...

Ciao sono sempre io, domenica vorrei fare una sorpresa alla mia mamma, l'unica cosa che mi risulta difficile da capire è la chiusura: in poche parole si deve pizzicare la pasta e portare i lembi al centro e continuare così fino alla fine? grazie.